SAILING FROM CORFU TO PAXOS

DA CORFU A PAXOS

Partendo da nord della Grecia Ionica, troviamo le isole Diapontine: Ericoussa, dove a sud si può ormeggiare in rada vicino alla spiaggia, Fano o in greco Othonì con le spiagge di Asprì-Ammos e la baia di Calipso, Merlera o Matraki col suo piccolo porticciolo e il bellissimo isolotto del diavolo (el Diablo).

Le Diapontine sono per la gran parte disabitate, tranne Ericoussa e Fano dove si può godere del relax in tipiche taverne e negli alberghetti in spiaggia.

 

Corfù o Kerkyra, è situata di fronte all'Albania ed è la seconda isola greca per estensione, ricoperta da milioni di alberi di ulivo e numerosissime spiagge e paesini.

Le località piu belle e suggestive sono Agios Stefanos, Kassiopi ,Ipsos, Sidari, Kalami, Gouvia, Dassia e Morakaitika.

Non da meno per importanza e bellezza, consigliamo di visitare luoghi storici che portano il segno della dominazione veneziana ed inglese come il campanile della cattedrale di San-Spiridone patrono della città, antica fortezza di Corfù, la Chiesa di Panaghia col monastero di Vlacheraina, l'isolotto e la laguna di Pontikonissi detta isola del Topo trasformata in pietra dall'ira di Poseidone, la Torre dell'Orologio, la villa di Sissi con la statua di Achille.

Tra le baie più belle e suggestive si può ancorare a Palaiokastritza, Agni-beach, Asprì Baia di Kalamy, Avlaki beach, la baia di Capo Drastis, il canale di Amour a Sidari, la baia di Marathias, Melitsa, la spiaggia di Rovinia e il porticciolo di Kalura.

 Da Kerkyra la nostra navigazione riprende per Paxos e Antipaxos, due perle del Mediterraneo, e per la costa dell'Epiro con la coloratissima Parga e la spiaggia di Valtos e Panagia Island, gli isolotti di Sivota e di Mourtos ed i paesini di Igoumenitsa, quest’ultima per lo più base di arrivo dei traghetti, ed il piccolo porticciolo di Plataria.

Secondo la mitologia greca, Poseidone separò Paxò da Corfù con il suo tridente in modo da creare un nido d'amore per lui e la sua sposa Anfitrite.

 

La minuscola Paxi (Paxos) è separata dall'estremità meridionale di Corfu' soltanto da un braccio di mare lungo 11 km, ed essendo sfuggita al turismo di massa, è molto raffinata!

A Paxi si trovano soltanto tre centri urbani lungo la costa, con il suo panorama da cartolina. Gaios è l'attraente capoluogo dell'isola: vanta un porto veneziano, una fortezza in rovina e gli isolotti di Panaghia e Agios Nikolaos.

Longos, detta anche Loggos, si trova sulla costa est 5 km più a nord, ed è meravigliosamente tranquillo, con ottime taverne tipiche.

Il porticciolo e la più bella rada dello Ionio con quella di Lakka a nord sono frequentatissimi da numerosi yacht che ormeggiano nelle sue acque cristalline.

Da non perdere assolutamente Eremitis, un’altra scogliere da cui si può ammirare uno dei piu bei tramonti al mondo.

Da non perdere le spiagge di Menadendri, l'isolotto di Mongonissi e la baia di Arkoudaki.

Tra le più belle spiagge di tutto il mondo ma sicuramente del Mediterraneao, troviamo

le tre baie di Voutumi, ad Antipaxos, soprannominate anche “le Piscine” per il colore della

sabbia e dell'acqua limpidissima.