Brindisi-Kerkyra-regatta

Regate e eventi Mar Ionio

L'evento piu atteso per i regatanti del mar Ionio è la Regata Internazionale Brindisi-Kerkyra.

Si tiene ogni anno nella prima decade di giugno con inaugurazione il martedi sera e partenza il mercoledi mattina, meteo permettendo.

Nasce nel 1986 e per i primi due anni era limitata agli yacht italiani di Brindisi poi è stata aperta a tutti e sopratutto alle competitive imbarcazioni di Kerkyra.

La partecipazione si allarga da un lato a tutta la Puglia e dall’altro ai circoli greci di Preveza, Lefkada e Corfu dello Ionio ed in seguito nel 1995 anche alle imbarcazioni di Serbia e Montenegro. La regata viene riconosciuta dalle Nazioni Unite quale “Regata per i Diritti Umani”. Ed anche la Federazione Italiana Vela inserisce la manifestazione fra le prove che costituiscono il “Campionato Italiano di Vela d’Altura lunga”. Essere affiancata alle più note ed antiche regate del Mediterraneo, quali la “Regata della Giraglia” e la “Middle Sea Race” è un riconoscimento che parla da sé.Con una partecipazione che supera le 120 imbarcazioni viene regolarmente seguita, e con l'istituzione dei gps su ogni imbarcazione, è possibile anche monitorare la competizione in tempo reale.

Altri avvenimenti e regate nel mar Ionio sono: 

Regata trofeo "800 Martiri" Erikoussa-Otranto organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezione di Otranto, in collaborazione con Federazione Italiana Vela VIII Zona Puglia, al rientro dalla Brindisi Kerkyra.

La partenza della “Kalo Paska" che definisce i velisti come "eremiti laici” è ovviamente nel periodo pasquale, pur essendo la città di Corfù dove si svolgono i festeggiamenti della Pasqua Ortodossa la meta finale, la regata vera e propria è sino ad Othonoi (Fanò per gli italiani), la prima delle isole Diapontine a Nord dell’isola di Corfù.

Le 45miglia di distanza sono il Canale d’Otranto che è sempre impegnativo da attraversare ed è il meteo il vero giudice di gara.

 

Open Regatta Fiesta che solitamente si tiene a fine

giugno con partenza da Lefkada, doppiando Skorpios per arrivare a Meganisi in porto Spilia.

Il giorno seguente gli yacht ripartono veleggiando nel canale tra Meganisi e Lefkada, lasciandosi a

dritta Itaka, per giungere a Kefalonia, di preciso nella stupenda Fiskardo.

L'ultimo giorno la partenza è davanti al faro di Fiskardo, per veleggiare in direzione di Atokos dove cominciano i festeggiamenti.

 

Il campionato invernale del mar Ionio Megale Hellas organizzato dal Circolo Nautico Lucano di Policoro e del Circolo Vela Argonauti di Marina di Pisticci, presso il Porto degli Argonauti.
La manifestazione vede un interesse crescente come iscrizioni e sono oltre 30 le imbarcazioni che parteciperanno annualmente alle regate invernali 2 volte al mese di domenica per 8 weekend .